P R I M A R K - secondo round e seconde impressioni

Avete presente quando avete bisogno (seriamente) di comprare alcune cose basilari di vestiario e qualcuno vi dice che vuole andare a fare un giro da Primark?
Beh,  avevo bisogno di recuperare qualche collant/autoreggente quindi mi sono aggregata a della gente che voleva andare a curiosare lì, quindi sono stata nuovamente nel famigerato negozio che sta facendo impazzire praticamente chiunque per la vastità di prodotti e i prezzi bassi.

Anche questa volta ho girato tipo anima in pena per tutto il reparto donna senza sapere bene cosa e se comprare, puntavo a qualche vestito lungo ma questa mania dello stile gipsy/hippie è ancora troppo dilagante e non ho avuto riscontri positivi.
Ci sono molte cose graziose che effettivamente ti verrebbero da acquistare con l'impulso del momento, leggendo le etichette del prezzo, però se siete come me e vi soffermate a pensare all'effettivo utilizzo che ne fareste di quel che avete davanti probabilmente trovereste molto meno di quel che immaginate lì dentro.
Senza contare che poi oramai tantissima gente avrà il vostro stesso identico vestiario, meno costa e più è probabile vederlo su chiunque.
Sinceramente è una cosa che mi da alquanto fastidio.

Come vi dicevo prima avevo bisogno di fare una certa scorta di calze collant e autoreggenti.
Considerando che sono la solita sfigata ho trovato solamente taglie larghe dei modelli che mi interessavano, ossia quelli a pois tra tutti, così mi sono presa due paia di autoreggenti velate in colore nero.
Niente di che ma come dicevo nelle mie prime impressioni ( clicca qui ) è un ottimo negozio per fare scorta a piccoli prezzi di indumenti basilari come calze, mutande e reggiseni.
Queste venivano 3 euro a pacchetto ed erano disponibili nere e "natural", direi che si può fare.

Mi è apparsa poi davanti una bellissima cover per smartphone che avrei sicuramente comprato ma purtroppo era disponibile solo per un modello di iphone che non era il mio.
Vi lascio immaginare l'amarezza e le bestemmie in lingua antica.
E' stato un momento molto molto molto triste.
Non ho guardato il prezzo ma immagino non superi i 3-4 euro.


Presa dall'angoscia sono andata a rifugiarmi nel reparto uomo e lì ho avuto il mio momento di gioia immensa trovando a 8 euro una maglietta di Star Wars.


Vorrei far notare l'espressione della felicità sul mio volto.
C'è da dire che per i miei standard la M da uomo veste comoda, né troppo larga né troppo stretta, giusta da usare tipo mini-mini abito, la vedo bene in abbinata con gli shorts.

Come vedete anche questa volta non ho fatto chissà quali spese, non riesco bene a capire se sono io che non so trovare le cose da comprare o se proprio 3/4 del negozio non fa per me.
Voi avete fatto shopping Primark?


1 commenti:

  1. Mah, io invece ho notato che le taglie da uomo cambiano UN SACCO in base alla tshirt...
    Io ho preso una S (con Wonder Woman) e una XS (con lo scudo frantumato di Captain America), e le trovo giuste come taglia, comode, non troppo abbondanti.
    Poi c'era una M con Spiderman ENORME rispetto a questa di Star Wars (che ho visto, ma non ho preso), anche lei in M...

    L'unica è controlare modello per modello u_u

    Però approvo l'acquisto ;)

    RispondiElimina

 

Lovers..

Follow by Email

WHO IS VODKASKULL?

WHO IS VODKASKULL?

R O M W E

Romwe Print T-shirts

Visualizzazioni


If you still have question, please feel free to get in contact with me!
CONTATTI/contact: ninjainwonderland@gmail.com

GINEVRA POL / vodkaskull
Milan - Italy



Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001


S H E I N

SheIn -Your Online Fashion T-shirts