T A T T O O ・ cura e detersione del tatuaggio appena realizzato ・ Tattoo Defender - After Ink & Soothe&Clean

In occasione della tattoo convention milanese Tatuami edizione 2017 mi sono finalmente fatta realizzare un tatuaggio sulla quale meditavo da un po' dalla tatuatrice Madda Lena.
Consigliatissima, mano leggera e bello stile oltre che gentile e simpatica.
Nel contempo ho colto l'occasione per mettere alla prova in prima persona due prodotti per la cura e la detersione dei tatuaggi appena realizzati.

Si tratta di prodotti del marchio italiano Tattoo Defender, che da qualche anno oramai si è fatto largamente strada nel settore e sta spodestando il classico utilizzo di bepanthenol e affini.
I prodotti Tattoo Defender non utilizzano ingredienti che derivano dallo sfruttamento e uccisione degli animali, cosa che ammiro e approvo nel profondo.
Inoltre sono stati autorizzati come dispositivi medici, qualifica che garantisce ulteriormente l'affidabilità e la qualità certificandone la maggiore efficacia e la sicurezza.
Sono prodotti specifici per tatuaggi, quindi altamente raccomandabili rispetto ad altri più generici e non realmente idonei.


                       


Il primo prodotto che ho utilizzato è stato Soothe & Clean, il detergente lenitivo specifico che aiuta nel trattamento post realizzazione del tatuaggio.
Ha la funzione di lenire e idratare la cute ma soprattutto per garantire la perfetta igiene della parte tatuata.
Ha una profumazione delicata con una nota prevalente di camomilla, si può dire che odora quasi di classico detergente intimo per pelli sensibili e delicate.

Come si usa?
esattamente come un classico detergente: bisogna inumidire la parte interessata e massaggiare con mano leggera così che vada a crearsi una lievissima schiumetta, bisogna poi sciacquare abbondantemente.
Abbiate l'accortezza di non mettere la parte tatuata direttamente sotto l'acqua corrente, preferibilmente a una temperatura né troppo calda né troppo fredda.
Asciugate infine molto delicatamente tamponando con un panno o carta.
Viene consigliato di utilizzarlo un paio di volte al giorno, io infatti l'ho sfruttato come trattamento per il mattino e la sera.

E' un detergente davvero delicato e posso affermare che effettivamente ha lenito molto i rossori sin dal primo utilizzo. 
Non fa seccare e non tira la pelle, mi ha aiutata a tenerla anche ben idratata oltre che igienizzata.
E' stato un valido alleato per tenere sotto controllo la situazione sin dalle prime ore e soprattutto i primi due giorni dove la mia pelle risentiva di più del passaggio degli aghi.

Per quanto riguarda  Soothe&Clean i formati disponibili sono quello da 100ml ad un prezzo di 9.90 euro e il 500ml a 24.90 euro.


                       



Afer Ink nature 
è il loro prodotto di punta, specifico per il periodo di guarigione del tatuaggio appena realizzato.
Va applicato in strato sottile sul tratto tatuato 3 volte al giorno con mano leggera.
Ha una consistenza un po' pastosa ma che tutto sommato a contatto con la pelle si scalda subito e si riesce a stendere abbastanza facilmente, senza dover insistere o dover tirare troppo la crema.
Se si applica uno strato più consistente di prodotto lascia un po' di alone bianco, che va poi a svanire mentre la crema si assorbe e anche abbastanza velocemente.

E' assolutamente vero che non appiccica, non unge e non lascia aloni o macchie sui vestiti. Ho potuto utilizzarla tranquillamente anche con magliette bianche e non ho riscontrato problemi.

Ha una profumazione molto lieve ma piacevole, resta sulla pelle anche dopo molte ore pur restando flebile.

Questo prodotto esiste anche in versione classic, la cui formulazione contiene vitamina PP, pantenolo e acido ialuronico, che però non si trova acquistabile sul sito ufficiale ma solamente presso i rivenditori.

La sola pecca che potrebbe avere il prodotto After Ink  è il formato da 50ml, che sembra forse un po' piccolo.
Non esiste in formati più grandi.
Se avete realizzato un tatuaggio di medie o grandi dimensioni mi è stato comunicato che una confezione di After Ink è sufficiente per tutto il processo di guarigione, poiché ne serve davvero poca per volta e va applicata solo 3 volte al giorno.
Ma se siete come me, dove soprattutto i primissimi giorni entrate in uno stato apprensivo verso la vostra opera su pelle, non è così impossibile che una sola confezione di After Ink potrebbe non bastare per tutti i giorni del processo di guarigione indicato come di circa 7/10 giorni.


Nonostante i primissimi giorni io abbia abbondato un po' con le applicazioni, sia in fattore di dosi di prodotto che di quantità di volte, un solo flacone mi è bastato per 10 giorni di trattamento.
L'ho terminato fino all'ultima goccia.

Il rapporto qualità/prezzo trovo sia estremamente equo perché il prodotto è valido ed efficace, mentre se visioniamo il rapporto quantità/prezzo mi viene un pochetto da storcere il naso lo ammetto tranquillamente.


A parte che al quarto giorno mi è successo che spuntassero due o tre brufoletti nella zona tatuata, probabilmente per il mix caldo-crema sulla mia pelle, è stato un compagno davvero perfetto.
E' un ottimo prodotto che prenderò nuovamente per i prossimi tatuaggi.


                       


Per le prossime eventuali esposizioni al sole poi ho tra le mani anche la Sunny Side, la crema solare protettiva specifica per tatuaggi senza parabeni e made in Italy.
La spettro protettivo di questa crema è indicato come alto > > spf 30-50 ed è una difesa solare da raggi UVA e UVB.
Esiste anche una versione in stick.

Cosa davvero da non sottovalutare è l'esposizione al sole con tatuaggi, soprattutto se realizzati da poco, poiché sono una parte nettamente più sensibile e a rischio sotto i raggi del sole.
Senza contare che il sole tende anche a sbiadire e rovinare i tatuaggi, sempre meglio avere qualche accortezza in più che ritrovarsi danni permanenti.

Vi parlerò di questo prodotto più nello specifico con la mia esperienza personale in un prossimo post, dopo averlo messo alla prova sul campo.


                       


Uno dei loro prodotti poi  che mi crea particolare interesse e che per i prossimi tatuaggi avrei intenzione di sperimentare, soprattutto per le zone a nota sensibilità al dolore, è il Before Ink.
Si tratta di una crema calmante da utilizzare prima e durante la realizzazione del tatuaggio che dovrebbe attenuare la sensazione di dolore, inoltre ha proprietà lenitive e un effetto anti rossore ed emostatico.
Sulla carta potrebbe essere un gran bel prodotto, dovesse funzionare sul serio.
Nel caso vi farò sapere.

Altra chicca che terrò da conto prossimamente è Ink Revitalizer, una emulsione corpo specifica per rendere i tatuaggi più brillanti e definiti ravvivandone il colore e migliorandone i tratti.
E' un prodotto da applicazione regolare, per mantenere i risultati a lungo termine la costanza è importante.
Per tatuaggi già "vecchi" viene consigliata una applicazione costante giornaliera per il primo mese e poi una applicazione circa 2/3 volte a settimana.
Per i tatuaggi appena realizzati (e già guariti) invece il consiglio è quello di applicarla 3/4 volte a settimana.
Devo dire che è un prodotto che mi intriga e che ho messo nella mia wishlist.

Se siete intenzionate ad affidarvi al tatuaggio make up permanente, come il farsi tatuare labbra e sopracciglia ,c'è una interessante linea dedicata nello specifico anche a quella categoria.
Dateci un occhio perché potrebbe essere un valido alleato.


                       


In conclusione posso affermare con decisione che sono stati prodotti assolutamente efficaci e di aiuto durante il processo di cicatrizzazione.
Li consiglio e saranno nuovamente miei alleati nelle prossime avventure di tatuaggio senza ombra di dubbio.

Molto interessante e utile per altro sul sito ufficiale Tattoo Defender anche la parte dedicata ai consigli per la cura del proprio tatuaggio, assolutamente da leggere!
Sempre meglio essere il più informati possibile in merito.

E voi avete mai provato questo marchio?
Fatemi sapere che sono curiosa sulle vostre esperienze


                       

Vi lascio con una chicca fotografica di me in posa plastica e in tenuta comoda ma poco sobria mentre la tatuatrice finisce di farmi il tatuaggio.

Ho sofferto?
sì, il primo e l'ultimo quarto d'ora sono stati duri.
Le tre orette invece sono state tranquille e sono filate lisce, in alcuni punti sentivo di più e in altri poco.
La mia faccia dice tutto.

3 commenti:

  1. Mi piacciono molto i prodotti Tattoo defender.. io ho la protezione solare e mi ci trovo molto bene!

    RispondiElimina
  2. Non ho tatuaggi, ma post utilissimo per chi li ha ;)

    RispondiElimina
  3. No va beh....ma voglio vedere il risultato finale !!!!
    Io purtoppo non posso farmeli perchè sono allergica al nickel ma mio fratello e mai cognata solo soliti farne uno a fine estate da un paio di anni...li consiglio subito questi prodotti.

    RispondiElimina

 

Lovers..

Follow by Email

WHO IS VODKASKULL?

WHO IS VODKASKULL?

Visualizzazioni


If you still have question, please feel free to get in contact with me!
CONTATTI/contact: ninjainwonderland@gmail.com

GINEVRA POL / vodkaskull
Milan - Italy



Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001