Persistance 3in1 by Estrosa - smalto gel semi permanente - quick&easy


Non sono estranea al mondo degli smalti semi permanenti ma per una questione di pigrizia e abitudine a cambiar spesso colore non ne ho fatto spesso uso su me stessa, anche se mi è capitato di venir sfruttata amorevolmente per realizzazioni su altre mani.

La cosa che apprezzo di questa tipologia di smalto è principalmente la durata effettiva sull’unghia, mediamente circa 2 settimane, la cosa che invece odio nel profondo è la lunga procedura di realizzazione e il dover utilizzare obbligatoriamente una combo di prodotti.

Quando mi è stato comunicato che il brand Estrosa aveva realizzato una serie di smalti semipermanenti gel utilizzabili direttamente senza ausilio di basi, top coat e quant’altro per me è stata una gioia immensa e uno stimolo in più per tornare ad utilizzare la lampada led.
Da notare la combinazione tra semi permanente e gel, inoltre la possibilità di utilizzare il colore direttamente su unghia naturale (o ricostruzione) trovo sia veramente una caratteristica di livello non indifferente.
Questa linea si chiama Persistance 3 in 1 e ha una gamma colori che spazia tra laccati, pastello, fluo, glitter e mirror in una selezione di 50 tonalità

Nelle mie mani questa linea sono capitati da sperimentare due colorazioni a mio avviso molto gettonate in campo nails ossia un classico rosso “Red Passion” e una tonalità di verde che definirei molto incline all’amatissimo color Tiffany ossia “Central Park”.
Non avevo ancora avuto occasione di provare prodotti Estrosa ma la fama del brand e le voci positive in merito alla resa finale delle loro proposte mi facevano già partire con ottime speranze.

Nonostante siano due elementi della stessa linea sono fondamentalmente diversi per alcuni aspetti.
Il rosso ha una consistenza più liquida e facile da gestire in applicazione, si riesce tranquillamente a stendere a strati sottili ed uniformi; a confronto il verde invece è molto più colloso e difficile da applicare ma credo che incarni nettamente di più la definizione di smalto gel rispetto al precedente.
La difficile gestione del secondo colore è più che altro per una questione di impedimento nel realizzare strati sottili di prodotto senza contare che l’uniformità sull’unghia ne risente molto, infatti capita spesso che si creino zone con meno pigmentazione o striature.
Probabilmente è meno adatto a chi non ha dimestichezza o comunque a principianti.

Parlando poi di coprenza la colorazione rossa, a seconda di quanto farete cariche le passate, necessita più strati per ottenere una copertura totale dell’unghia sottostante mentre con l’altra colorazione anche solo una potrebbe bastare per ottenere pienezza e copertura.
Nel mio caso, cercando di fare strati sottili di prodotto, ho avuto bisogno di oltre tre passate per mascherare con il rosso la presenza della lunetta chiara dell’unghia.
Con il verde l’ideale sarebbe quello di realizzare direttamente una passata molto carica di prodotto in modo da dover effettuare solamente una operazione, considerando le sue caratteristiche, anche se ho qualche dubbio in merito poi alle prestazioni finali.
Piccolo accorgimento, prima dell’applicazione ricordate sempre il passaggio dell’opacizzare l’unghia.

Voglio spendere infine qualche parola anche sull’odore che hanno questi prodotti, poiché volenti o nolenti quando vi dedicate all’applicazione il vostro naso non ha scampo e li sentirete comunque:  sempre considerando che sono facenti parte della stessa linea ho riscontrato che hanno due odori dissimili.
Central park è nettamente più forte oltre che penetrante, come un qualche tipo di plastica mista a del siliconico, mentre Red Passion rispecchia di più un tipico prodotto di questa tipologia e lo trovo anche meno fastidioso.

Ad ogni modo è veramente notevole è il dimezzo delle tempistiche di realizzazione.

Parlando della resa finale posso dire di entrambe le colorazioni che sono di una lucidità assurda, veramente d’effetto, che fa sembrare durante i giorni che passano come se aveste appena applicato lo smalto.

Un prodotto che se amate il genere o siete anche solo curiose di provare per muovere i primi passi vi consiglio, per quanto mi riguarda sono un vero e proprio must have da avere nella propria collezione nails.

Trovate questo articolo anche  sul sito e sulla rivista Estetica Moderna > > QUI


0 commenti:

Posta un commento

 

Lovers..

Follow by Email

Z A F U L

WHO IS VODKASKULL?

WHO IS VODKASKULL?

Ericdress

Ericdress Casual Dresses for Juniors

Visualizzazioni


If you still have question, please feel free to get in contact with me!
CONTATTI/contact: ninjainwonderland@gmail.com

GINEVRA POL / vodkaskull
Milan - Italy



Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001


S T Y L E W E

StyleWe long maxi dresses