Fiale per capelli danneggiati - Henna Theray Lotion (Jungle Fever)

Nell'ultimo periodo ho provato a ridare un tono alle lunghezze dei miei capelli, ho i capelli molto molto lunghi e le punte sono ovviamente danneggiate e considerabili come una fiera delle doppie punte.
Oltre alle solite maschere, impacchi, oli e balsami mi sono prodigata con il provare questo prodotto in fialette del brand Jungle Fever, marchio della quale avevo sentito solo buone impressioni e ottime recensioni sia da blogger che da "gente comune" che li ha acquistati. Il pack di questo brand è iper riconoscibile per le sue trame per appunto molto jungle, graziosissime per dei regali e molto fashion.
Non avevo mai provato prima di queste dei prodotti in fialetta, queste nello specifico sono della linea Henna Therapy e sono lozioni ricostruttive del capello. 
Si tratta di una confezione contenente 12 fialette, che mi sono durate per appunto 12 lavate di capelli, le ho usate solamente sulle lunghezze e soprattutto sulle punte.
Come si utilizzano?
Dopo aver effettuato lo shampo, su capello bagnato versatelo su tutte le lunghezze e sulle punte per poi massaggiare qualche secondo, io personalmente massaggiavo anche qualche minuto per distrubuire tutto perfettamente; si forma una leggera schiumetta biancastra che poi dovrà essere lasciata in posa dai 3 ai 5 minuti.
Ovviamente risciacquate abbondantemente, preferibilmente con acqua tiepida.
E' possibile anche usarle per trattamenti d'urto su capelli molto danneggiati, ma è leggermente più laborioso il procedimento:
applicare il prodotto sui capelli, raccoglierli ed indossare una cuffia per coprirli per procedere poi alla messa in posa dai 4 agli 8 minuti sotto fonte di calore; anche qui successivamente risciacquare con abbondante acqua tiepida. 
Le fiale hanno una profumazione che ricorda molto l'anice e resta sul capello anche dopo il risciacquo e dopo aver asciugato i capelli, non è fastidiosa ma è persistente. Personalmente non è un odore che amo avere addosso ma non è così tanto intenso da creare noia.

Cosa decisamente negativa delle fialette in vetro è la pericolosità dell'apertura, nonostante abbiano quell'anello di plastichetta che dovrebbe semplificare il tutto ciò non toglie che se sbagliate la pressione il tappino vi si possa frantumare tra le mani.
Cosa che per appunto a me è capitata, con tanto di pezzo di vetro conficcato nel dito.
Non piacevole.
Il prodotto promette una azione idratante e rigenerante, un vigore nuovo ai capelli stressati e danneggiati.
Posso dire che effettivamente le mie lunghezze hanno tratto giovamento da queste applicazioni, mi sembravano sia alla vista che al tatto molto più consistenti e forti.
Se avete doppie punte, soprattutto se ne avete tante, non sperate troppo che ve le ripari totalmente. Molte si sistemeranno e il capello avrà aspetto migliore ma non totalmente, non fa miracoli.

In conclusione mi sono piaciute, come prima esperienza mi son parse un buon prodotto.

8 commenti:

  1. non conoscevo proprio questo prodotto.mi hai incuriosita

    RispondiElimina
  2. Grazie per il suggerimento...e l'avvertenza per le fialette!

    RispondiElimina
  3. Mio dio !!! No non mi far vedere ste cose coi vetri e le ferite nelle dita, ho brutti ricordi di punti alle mie spalle -.-

    RispondiElimina
  4. povera!!! non conoscevo questa marca ne queste fiale.....ma credo che i risultati siano poi assolutamente individuali...molto dipende dal tipo di capello.
    Vado a visitare il sito!

    RispondiElimina
  5. mai provati, ma sono incuriosita!!

    ALESSANDRA'S FASHION

    RispondiElimina
  6. oh cavolo, fai attenzione :/

    RispondiElimina

 

Lovers..

Follow by Email

WHO IS VODKASKULL?

WHO IS VODKASKULL?

Visualizzazioni


If you still have question, please feel free to get in contact with me!
CONTATTI/contact: ninjainwonderland@gmail.com

GINEVRA POL / vodkaskull
Milan - Italy



Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001